Associazione no profit di alto prestigio scientifico, fondata nel 2017, per la promozione e il progresso nell'ambito della Sanità Pubblica

ACCADEMIA ORGANIZZA UN CORSO SU "PUBLIC SPEAKING FOR PUBLIC HEALTH"

Nuova iniziativa dell’Accademia Lombarda di Sanità pubblica rivolta ai giovani in formazione. SI svolgerà all’Università di Pisa dal 16 al 17 giugno il corso "Public speaking for Public Health” con Pierluigi Lopalco (Ordinario di igiene a Pisa ed esperto comunicatore sanitario) e Marco Magheri (Direttore della Rivista Soecializzata Panorama della Sanità). Introdurranno i lavori Carlo Signorelli e Gaetano Privitera.

TREND DEI CONTENZIOSI SANITARI IN LOMBARDIA. GELLI OSPITE IL 16 MAGGIO PER UN PRIMO BILANCIO DELLA LEGGE 24/2017

Il collega direttore sanitario Federico Gelli, promotore come Parlamentare della Legge 24/2017 sul risk management e la sicurezza delle cure, sarà ospite della nostra Accademia giovedì 16 maggio dalle 10 alle 13 all’Università Statale di Milano (Aula Malliani). Sarà l’occasione per un primo bilancio dopo l’entrata in vigore della legge con dati recenti e problematiche emerse. Dopo la presentazione del Presidente dell’Accademia e la relazione di Gelli (con i dati sui contenziosi sanitari) interverranno Davide Mozzanica (Regione Lombardia) e M. Antonella Piga (medico legale), prima di una serie di interventi preordinati moderati da L. Bevilacqua e A. Odone. Conclusioni di F. Auxilia. L’evento è incluso tra le iniziative della EUROPEAN PUBLIC HEALTH WEEK, promossa dall’Associazione Europea di Sanità Pubblica (EUPHA).

LA SFIDA DELLE CRONICITA’ E I DIVERSI MODELLI L’8 MAGGIO A PAVIA

Mercoledì 8 maggio alle ore 10 all’Università di Pavia l’Accademia Lombarda di Sanità Pubblica organizza un Convegno sulla gestione delle cronicità in 5 Regioni italiane (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria). Hanno aderito l'Assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera e il DG della Sanità ligure Walter Locatelli, il DG dell’ASL di Alessandria Antonio Brambilla, il DG dell’AOU di Parma Massimo Fabi. Introducono Gabriele Pelissero (Università di Pavia) e Giovanni Fattore (Università Bocconi). L’evento sarà preceduto dall’Assemblea annuale dell’Accademia.

APERTA LA CAMPAGNA ISCRIZIONI ALL'ACCADEMIA PER L'ANNO 2019

Il 12 aprile si è aperta la campagna per il rinnovo delle iscrizioni per l'anno 2019 all'accademia. I soci del 2018 potranno effettuare il versamento usando le seguenti coordinate bancarie (IBAN: IT81K0311111309000000001617) indicando il cognome e nome del socio e l'indicazione rinnovo quota associativa 2019 (ordinaria o junior). Le quote sono rispettivamente di Euro 30 e Euro 20. I nuovi soci riceveranno comunicazione diretta via E-mail dopo accettazione dell'iscrizione.

 

CALENDARIO PROSSIMI EVENTI ACCADEMIA CON OSPITI D'ECCEZIONE

Questo il calendario provvisorio dei prossimi eventi dell'Accademia:

  • 18 aprile (San Raffaele): Corso intensivo sulle revisioni sistematiche
  • 8 maggio (Pavia): Gestione delle cronicità in 4 regioni (con G. Gallera)
  • 16 maggio (Milano Statale): Risk Management: 2 anni di legge Gelli (con F. Gelli)
  • 13 giugno Dinner speech a Milano con Ranieri Guerra (OMS) - TBC
  • 16 luglio (Milano): Seminario sull'influenza (con G. Icardi e G. Rezza) - TBC

Tutti gli eventi verranno confermati attraverso il sito internet e l'account Twitter (@accademialombSP). Si svolgeranno di norma dalle ore 10 alle ore 13.

ASSEMBLEA DEI SOCI DELL'ACCADEMIA L'8 MAGGIO A PAVIA

La Assemblea annuale dei soci dell'Accademia è convocata il 18 aprile alle 10 in prima convocazione e l'8 maggio alle ore 9.30 in seconda convocazione all'Università di Pavia (sede del convegno sulle cronicità). All'Ordine del giorno l'approvazione del primo bilancio (2018), il bilancio preventivo 2019 e il programma delle prossime attività dell'Accademia..

MINICORSO INTENSIVO SULLE REVISIONI SISTEMATICHE

L'Accademia ha organizzato per i soci un corso intensivo sulle revisioni sistematiche il 18 aprile a Milano (Università Vita-Salute San Raffaele) che vede tra i docenti le colleghe Anna Odone e Maddalena Gaeta. Al corso, gratuito, saranno ammessi i componenti della dell'Accademia Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

LA YOUNG ACADEMY HA INIZIATO LE SUE ATTIVITA’. UN’ORA CON LA LORENZIN

Hanno avuto inizio le attività della Academy of Young Leaders in Public Health composta da 10 giovani soci della Accademia Lombarda di Sanità Pubblica, di 10 sedi universitarie diverse, selezionati recentemente con un bando. La prima riunione ha previsto un ritiro in montagna (team building) e l’incontro con alcune importante figure impegnate a vari livelli nella sanità pubblica:  l'ex Ministro Beatrice Lorenzin (che ha intrattenuto i giovani per oltre un’ora raccontando aneddoti del suo Dicastero), l'Editor-in-chief dello European Journal of Public Health Peter Allebeck, il Presidente EUPHA Natasha Azzopardi Muscat oltre a Walter Ricciardi e Martin Mc Kee. Questi ultimi erano impegnati a Varenna in un retreat sulle strategie di sanità pubblica del prossimo quinquennio. Tutti soddisfatti i partecipanti che si ritroveranno a Milano il 18 aprile per un minicorso sulle revisioni sistematiche.

SELEZIONATI 10 GIOVANI PER UN PERCORSO FORMATIVO SPERIMENTALE

L'Accademia Lombarda di Sanità Pubblica ha selezionato 10 giovani soci (di 10 sedi universitarie diverse e con 4 tipologie di laurea) che hanno aderito al bando specifico. I componenti della Young Academy of Public Health saranno avviati a un percorso didattico-scientifico finalizzato a carriere professionali e di ricerca in sanità pubblica. Il percorso comprenderà incontri con leader nazionali e internazionali, visite a istituzioni, collaborazione a ricerche, training specifici sulla scrittura di lavori scientifici, revisioni sistematiche e public speaking. Tra le attività “outdoor” una gita in una baita alpina e la partecipazione alla Luminara di San Ranieri. Ecco l'elenco dei selezionati dal Consiglio Direttivo sulle 17 domande pervenute: Federica Balzarini, Università Vita-Salute San Raffaele; Federica Carpagnano, Università di Bari; Eugenia Colucci, Università di Parma; Leandro Gentile, Università di Pavia; Vincenza Gianfredi, Università di Perugia; Marco Gola, Politecnico di Milano; Sveva Mangano, Università Milano Bicocca; Antonio Piscitelli, Università di Milano Statale; Filippo Quattrone, Università di Pisa; Stefania Scuri, Università di Camerino.

SALUTE E TEMI AMBIENTALI DI ATTUALITA' NELL'AFFASCINANTE AULA SCARPA

E' stata una riunione scientifica interessante quella organizzata dall'Accademia  il 1 febbraio nell'affascinante scenario dell'Aula Scarpa dell'Università di Pavia. Si è parlato e discusso di vari temi ambientali tra cui inquinamento atmosferico, rifiuti, inquinamenti industriali e Urban Health come soluzione per rendere più sostenibili sul fronte ambientale le nostre città. Tutte le relazioni sono disponibili sul sito. I relatori si sono resi disponibili a rispondere a domande da inviare alla seguente mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

VENERDI' 1 FEBBRAIO A PAVIA CONVEGNO SU TEMI DI AMBIENTE E SALUTE

Il 1 febbraio 2019 alle ore 10 si terrà all'Università di Pavia (Aula Scarpa) un incontro scientifico dedicato a temi ambientali di grande attualità come inquinamenti atmosferici e rifiuti. Dopo la relazione sul primo anno di attività dell'Accademia del Presidente professor Gabriele Pelissero parleranno l'ex Presidente ARPA e bocconiano Edoardo Croci (sostenibilità ambientale e ricadute economiche) i docenti di igiene Stefano Capolongo e Daniela D'Alessandro (Urban health e salute), Ennio Cadum dell'ATS di Pavia (sistemi di mappatura ambientale). Infine due casi studio: i risultati di una ricerca condotta a Lecco sugli effetti del termovalorizzatore e una a Pavia sugli effetti di una raffineria presentata da Cristina Montomoli, Ordinario di Statistica sanitaria e Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica, medicina sperimentale e forense dell'Università di Pavia. Il convegno verrà chiuso con la comunicazione dell'elenco giovani membri dell'Accademia selezionati per partecipare a un percorso formativo denominato "Young Academy of Public Health".

VERSAMENTO QUOTE ANNO 2018 ENTRO IL 31 GENNAIO 2019

Il versamento delle quote associative all'Accademia per l'anno 2018 dovrà essere effettuata tassativamente entro il 31 gennaio 2019.

Pagina 1 di 2